Pubblicato bando ACI per assumere oltre 300 dipendenti: posizioni aperte in Sicilia

By in
Pubblicato bando ACI per assumere oltre 300 dipendenti: posizioni aperte in Sicilia

L’ACI, Automobile Club d’Italia, è pronta ad offrire nuove opportunità di lavoro: la Gazzetta ufficiale, infatti, indica l’esistenza di un nuovo concorso, volto ad assumere 242 nuove figure nell’area C, livello economico C1.

Il totale di posti messi a disposizione sarà così suddiviso:

  • 200  posti per risorse con competenze in materia amministrativa;
  • 8  posti per risorse con competenze in materia di contrattualistica pubblica;
  • 8 posti per risorse con competenze in materia di reporting e controllo di gestione;
  • 4 posti per risorse con  competenze in materia di web comunication e social media;
  • 4 posti per risorse con competenze in materia di gestione di fondi europei;
  • 5  posti per risorse con competenze in materia di contabilità pubblica;
  • 10 posti per risorse con competenze in materia di analisi di organizzazione e processi amministrativi;
  • 3 posti per risorse con competenze in materia di politiche del turismo e di turismo nel settore automotive.



Un secondo concorso metterebbe poi a disposizione ulteriori posti di lavoro: questi ammonterebbero a 63 e sarebbero riservati all’area B (livello economico B1).

Requisiti

Per partecipare al concorso risulterebbe fondamentale possedere alcuni requisiti.  Chiunque aspirasse ad essere assunto in area B, dovrebbe dimostrare di aver conseguito il diploma di scuola superiore.  Al contrario, risulterebbe più complesso ricoprire una carica dell’area C, per cui sono richiesti titoli di studio specifici (lauree in particolare): questi variano in relazione alla figura professionale ricercata.

Scadenza

Per i profili di area C è già possibile compilare la domanda ma  entro e non oltre il 5 dicembre mentre per quelli di area B le candidature si apriranno il prossimo 11 dicembre e chiuderanno il 10 gennaio 2020.

Modalità

I candidati dovranno compilare l’apposita domanda online per poi inviarla dal sito aci.it

Prove



I diversi profili di area C presenteranno prove altrettanto differenziate: sarà, comunque, possibile conoscere tutti i dettagli consultando gli allegati riportati di seguito.

I 63 posti in area B, invece, saranno garantiti da un buon risultato conseguito in un test (con al centro diritto amministrativo e civile, ma per cui sarà necessario possedere anche nozioni di informatica, cultura generale e lingua inglese). Sulle stesse materie (oltre che sullo statuto dell’ACI) verterà anche la successiva prova orale.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *