Nuovi contributi a fondo perduto nel Decreto Ristori, quali sono i soggetti beneficiari? Alle imprese che hanno già ricevuto le somme stanziate con il Decreto Rilancio i primi importi, maggiorati rispetto alla prima tranche di aiuti, arriveranno già entro il 15 novembre 2020.



nuovi contributi a fondo perduto sono il principale strumento messo in campo dal Decreto Ristori per arginare le perdite che derivano dalle restrizioni imposte dal DPCM del 24 ottobre 2020 che, tra le altre disposizioni, ha previsto la chiusura per cinema e teatri e la limitazione dell’orario di apertura, fino alle 18, per ristoranti e bar.

“La platea dei beneficiari includerà anche le imprese con fatturato maggiore di 5 milioni di euro (con un ristoro pari al 10 per cento del calo del fatturato). […] L’importo del beneficio varierà dal 100 per cento al 400 per cento di quanto previsto in precedenza, in funzione del settore di attività dell’esercizio”.

Elenco Beneficiari per codice ateco: [pdf_attachment file=”1″ name=”ELENCO PDF”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *